Triathlon di Faenza: Imola si conferma miglior squadra

Imola Triathlon al Triathlon di Faenza

Domenica 29 l’Imola triathlon non poteva non presentarsi in massa al Triathlon di Faenza, gara che ha rappresentato per molti atleti l’esordio nel mondo del triathlon. Nonostante il cambio di data, la squadra imolese ha portato ben 29 atleti vincendo per il 4 anno consecutivo il premio come squadra più numerosa.

Nella gara femminile miglior risultato per Federica Pirazzoli che conquista un grande 3° posto di categoria S3 in 1h26’24”, dietro di lei Sara Sarti 4° posto di categoria M1 in 1h29’11”.

 

Nella gara maschile l’Imola Triathlon si conferma grande protagonista, con Fabio Galassi e Martino Dall’Osso che dopo un buon nuoto riescono ad inserirsi nel gruppo di una decina di inseguitori pronto per giocarsi la 3° posizione (dietro alla coppia di testa formata dal vincitore Mattia Ceccarelli e Antonio Limoli).

Fabio Galassi (2° S3), Martino Dall’Osso e Federica Pirazzoli (3° S3)

La decisiva frazione di corsa premia il parmense Matteo Morelli che conquista il 3° gradino del podio, 5° posto per Fabio Galassi (1h03’28”) e 8° posto per Martino Dall’Osso (1h05’47”) che conquistano il 2° e 3° posto di categoria S3.
Terzo imolese è Antonio Gaddoni con un buon 6° di categoria M2 in 1h09’39”.

Altro podio di categoria per il giovane Marco Martini, 3° posto categoria S1 in 1h18’56”. Ottime prove anche per tutti gli imolesi: Stefano Salomoni (1h11’13), Stefano Lanconelli (1h12’08” nonostante una caduta in bici gli abbia compromesso la gara),  Daniele Simoni (1h13’10” ) , Maurizio Pesci (1h13’17” ) , Davide Sabini (1h15’16” ) , Pietro Ravagli (1h15’19” ) , Marco Poggi (1h16’17” ) , Carlo de Franco (1h16’28” ) , Franco Dalmonte (1h16’30” ) , Gabriele Muzzi (1h16’43” ) , Gerardo Cenni (1h17’09” ) , Davide Mercuri (1h17’33) , Paolo Gaddoni (1h18’48” ) , Marco Martini (1h18’56” ) (3° cat S1) , Fiorenzo Rinaldi (1h20’44) , Alessandro Berti (1h20’52” ) , Maurizio Musconi (1h23’09) , Alex Ortolani (1h24’18” ) , Giovanni Vitale (1h28’53” ) , Cesare Zanotti (1h28’53) , Matteo Albertazzi (1h30’30) , Filippo Musconi (1h31’05) , Franco Marzetti (1h33’33).