Triathlon Cesenatico: 32 al via e 3 medaglie di categoria

L'Imola Triathlon al Triathlon di Cesenatico

L’Imola Triathlon al Triathlon di Cesenatico

Grande weekend di triathlon a Cesenatico dove l’Imola Triathlon era presente ad entrambe le giornate di gara.

Il sabato si è disputato il Grand Prix triathlon, gara internazionale su distanza sprint (750 nuoto, 20km bici, 5km corsa) riservata agli atleti elite. Tra i circa 80 atleti al via la vittoria è andata ad Alessandro Fabian (55’53”), di ritorno dopo il 14° posto alle olimpiadi di Rio, seguito dal francese Pierre Felix Duchampt e Luca Facchinetti.
Il nostro Luca Cavina ha avuto l’onore di confrontarsi con questi grandi campioni arrivando al 43° posto assoluto in 1h01’15”.

La domenica si raddoppia la distanza per i circa 900 atleti che hanno partecipato al Triathlon olimpico di Cesenatico. La compagine Imola Triathlon si fa notare come tutti gli anni portando al via ben 32 triatleti e conquistando 3 medaglie di categoria grazie Luca Cavina e Martino Dall’Osso (1° e 2° nella categoria S2) e Antonio Gaddoni, 2° nella categoria M2.

Podio della categoria S2 con Cavina Luca e Martino Dall'Osso

Podio della categoria S2 con Cavina Luca e Martino Dall’Osso

Nella gara femminile bella gara per Francesca Benzi, in pieno allenamento per il mezzo ironman dell’Isola d’Elba, sfiora il podio di categoria arrivando 4a M2 (20a assoluta) in 2h34’00. Ottimo esordio nel triathlon olimpico per Giorgia D’Angeli e Federica Pirazzoli, rispettivamente 6a e 8a nella categoria S3 in 2h38’34 e 2h41’55. Podio sfiorato anche per Daniela Martelli, 4a categoria M3 in 2h48’29”. Esordio nella distanza anche per Barbara Cervellati in 2h50’18”.

Nella gara maschile gara d’attacco per Cavina che esce dal nuoto in 5° posizione, difende la posizione in bici restando nel gruppo dei 3 inseguitori, ma soffre nella frazione podistica arrivando in 9a posizione assoluta in 2h01’13”.
Gara molto generosa per Dall’Osso che partendo nella seconda batteria ha perso la possibilità di gareggiare nei gruppi alla sua portata, nonostante questo è stato autore di una gara da protagonista tirando il suo gruppo per una gran parte della frazione ciclistica, 30° posto assoluto per lui in 2h06’22”. Terzo imolese Antonio Gaddoni, leggermente sotto tono nella frazione natatoria ha espresso il miglior ciclismo della squadra imolese arrivando 42° assoluto in 2h07’45”.

Ottime anche le prestazioni di Matteo Villa (2h13’03”), Mattia Santandrea (2h14’40”), Marco Nanni (2h14’53”), Pietro Peluso, Paolo Gaddoni, Pietro Rocchi, Massimo Randi, Daniele Simoni, Fiorenzo Rinaldi, Gerardo Cenni, Giovanni Cavina, Maurizio Pesci, Carlo De Franco, Clavio Righini, Davide Vergnani (4° nella categoria Juniores al suo primo triathlon olimpico), Davide Balducci, Andrea Zaccherini, Maurizio Musconi, Alex Ortolani, Paolo Righini, Matteo Albertazzi, Luca Coceva, Andrea Cimatti.