• Home »
  • Gare »
  • Triathlon Brasimone: Ottimi segnali da Angelini e Sabini. Imola vince la staffetta

Triathlon Brasimone: Ottimi segnali da Angelini e Sabini. Imola vince la staffetta

Sabato 13 luglio si è disputato il Triathlon del Lago Brasimone, gara su distanza olimpica no draft (1500m nuoto, 40km bici con scia vietata, 10km corsa). 300 atleti al via si sono sfidati su un percorso molto impegnativo, soprattutto nella frazione ciclistica, che prevedeva 720m di dislivello positivo.

Tra gli atleti dell’Imola Triathlon il risultato migliore lo porta a casa Fabio Angelini, che termina al 29° posto assoluto (5° di categoria S4) in 2h29’04”. Ottima gara per Fabio con un nuoto magistrale (8° tempo del nuoto) che gli ha permesso di recuperare molte posizioni, nonostante la partenza in seconda batteria. In bici paga un po’ l’inesperienza e la sbagliata scelta dei rapporti soprattutto nei tratti in discesa, mentre la solidità nella corsa gli permette di recuperare diverse posizioni negli ultimi 10km.

Fabio Angelini al triathlon Brasimone

Buona prestazione anche per Davide Sabini, che porta a casa la sua fatica in 2h40’28, al 17° posto di categoria M2. Segnali positivi sia per Angelini che per Sabini, in piena preparazione in vista dell’Ironman di Cervia che affronteranno a settembre.

Terzo imolese l’immancabile Giovanni Vitale, sempre presente nelle gare no draft, dove si conferma sempre tra i più forti della sua categoria, e anche sabato non si è smentito arrivando al 2° posto M6 in 3h11’32”.

Per finire, nella gara a staffetta è arrivata una grande vittoria della squadra imolese, grazie a Marco Citrà nei 1500m di nuoto (28’45”), Ferdinando Dipaola nella frazione ciclistica (1h14’19”), e Gianluca Scardovi negli ultimi 10km di corsa (39’27”).

Staffetta Imola Triathlon con Dipaola, Citrà, Scardovi