Imola, l’ombelico del Duathlon, le iscrizioni sono da record!

Alla chiusura delle iscrizioni del 14 marzo, la due giorni di duathlon all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, che assegnerà i titoli italiani di duathlon sprint individuali e a squadre, conterà ben 1767 atleti in totale.

Iscrizioni record per la gara individuale del sabato, che con 1032 partecipanti (216 donne e 816 uomini), supera di 10 unità i numeri che sembravano utopia di Firenze 2016. 

Partenza del duathlon di Imola 2021

Domenica mattina, per la staffetta 2+2 saranno 63 le squadre che si daranno battaglia per il titolo tricolore a squadre. Mentre nel pomeriggio saranno ben 482 atleti, 20 squadre femminili e 100 squadre maschili per la coppa crono duathlon.

Le tre gare saranno tutte e tre di quelle che mettono veramente alla prova i partecipanti, perché la quantità e la qualità degli atleti è tale da far supporre che sulla linea di partenza del circuito Enzo e Dino Ferrari ci saranno gli atleti più forti d’Italia.

Abbiamo chiesto al Presidente dell’Imola Triathlon quale sia il motivo di una così alta partecipazione, un traguardo tra i più alti mai registrati per una gara di Duathlon Sprint in Italia, “se la nostra gara ha riscosso una così grande partecipazione di atleti è grazie al contributo di tanti che hanno formato un gruppo veramente ben affiatato” spiega il Paolo Gaddoni “a patire dai nostri tesserati, che si sono messi a disposizione dell’organizzazione, fino ad arrivare alla stretta collaborazione con la Fitri sia nazionale che regionale da cui abbiamo avuto un fondamentale supporto per ampliare la portata della gara portandola a gara Gold con assegnazione del titolo nazionale”.

In un clima così eccitante alla partenza sarà come liberare tutta la propria voglia di gareggiare e l’impeto dei primi che condurranno il gruppo dei partenti sarà tale da spianare anche la salita che già al primo chilometro dovranno affrontare alla curva della Rivazza. Sarà come non ci fosse un dislivello, sarà quel tratto iniziale di gara dove si cerca di testare immediatamente l’avversario per assicurarsi da subito un piccolo vantaggio.   

Centinaia di atleti in rappresentanza di molte società sportive di tutta Italia convergeranno a Imola dal Veneto fino alla Sicilia, per dar vita a un fantastico ciclone di sport e adrenalina.

Tutti si sono dati appuntamento a Imola per percorrere il giro di corsa si 5 km i quattro di bici che sommano 20 km e l’ultimo ancora di corsa di 2,5 km. La partenza e l’arrivo sono sotto le tribune della pit line per la gioia di chi accompagnerà gli atleti per tifare per loro o semplicemente per godersi una gara divertente e di alto contenuto tecnico. 

Come per le edizioni passate oltre alla partecipazione di tanti atleti è anche la Città di Imola tutta che ha risposto con generosità ed entusiasmo – dichiara il presidente Gaddoni – e ringrazio tutti coloro che stanno collaborando, Il Comune nella persona del Sindaco Panieri, Formula Imola, il servizio d’ordine e della protezione civile che si sono messi a disposizione per dare il loro contributo alla riuscita della manifestazione. Un grazie particolare va anche agli sponsor che ci hanno sostenuto e che hanno creduto in noi in tutti questi anni e che siamo sicuri continueranno a farlo.

Allora l’appuntamento è per il 26 e 27 marzo a Imola, l’ombelico del Duathlon!