Duathlon Imola – Più di 80 iscrizioni donate per l’emergenza Coronavirus

Anche lo Sport può fare molto per fronteggiare l’emergenza da coronavirus. Questo è quanto l’Imola Triathlon è orgogliosa di mostrare comunicando i dati delle donazioni che gli atleti iscritti al Duathlon di Imola hanno fatto per dare un contributo concreto alla lotta all’epidemia.

A marzo il Duathlon di Imola, come tutti sanno, ha dovuto cedere il passo all’ondata di contagi che ha caratterizzato il mese appena concluso e in ottemperanze alle varie misure emergenziali abbiamo annullato l’edizione 2020. Triste epilogo per una gara, annientata dal grave impatto della pandemia. Ma come a volte accade, nella sventura la razione delle persone può generare risposte altrettanto poderose.

Lo ha dimostrato il gruppo di atleti che si erano iscritti alla gara di Imola e che siamo orgogliosi di poter ringraziare riportando all’attenzione di tutti la loro generosità di cui possiamo vantarci quasi di più di una brillante edizione di una gara.

Tutto è partito dalla prima richiesta di Daniele, un atleta marchigiano che ha chiesto di non ricevere il rimborso della sua quota di iscrizione e di devolverla a suo nome all’ospedale imolese ad oggi gravato, come tutto il sistema ospedaliero nazionale, di un compito immane, cruciale e fondamentale per la salute di tutti.

Noi dell’Imola Triathlon abbiamo immediatamente fatto nostra la proposta rilanciandola verso tutti gli altri iscritti alla gara, consapevoli che fare da volano in occasioni di emergenza nazionale non è solo auspicabile, ma è doveroso. L’occasione per ricambiare la città di Imola dell’accoglienza che ha da sempre mostrato nell’ospitare una gara di Duathlon che è diventata occasione di sport, di movimento economico e sociale e da adesso anche occasione di solidarietà.

Da quella scintilla è partita una “corsa di solidarietà” e molti altri (in totale più di 80!) si sono aggiunti alla donazione della loro quota arrivando ad una donazione totale di 2695€. L’adesione all’iniziativa ha mosso addirittura chi non si era nemmeno iscritto alla gara e che sapendo dell’iniziativa ha inviato la propria iscrizione a gara già annullata per essere a fianco all’ospedale di Imola nella lotta al virus.

Un’ondata di solidarietà sportiva montata spontaneamente, favorita anche dai nostri sponsor e dal patrocinio di Formula Imola, gestore dell’autodromo e partner dell’Imola Triathlon, con cui abbiamo deciso di devolvere in donazione anche quella parte che avremmo trattenuto in caso di rimborso della quota per il recupero delle spese già sostenute.

Obiettivo: dare un segno di vicinanza alla nostra struttura ospedaliera, ai medici e infermieri in prima linea e a tutti i ricoverati a cui va un augurio di pronta guarigione.

Una pagina per noi triste quella di una gara annullata, che però è stata compensata da un gesto di altruismo che ne ha scritta un’altra che nettiamo nella nostra bacheca del Duathlon di Imola con ancora maggiore soddisfazione. Una pagina che parla di senso civico e di generosità , questa sì che diventi “virale”!

Grazie a tutti e arrivederci all’edizione 2021 del Duathlon di Imola !